Cosa/come fare se

Non so mettere il preservativo 
Prima di tutto bisogna togliere il preservativo dalla confezione, che va strappata dal lato seghettato, evitando che oggetti appuntiti (denti, unghie o forbici) possano strappare anche il suo contenuto. Prima di appoggiarlo sul pene bisogna controllare che il lato sia giusto (un metodo è soffiare al suo interno).
Per mettere il preservativo è necessario che il pene sia in erezione, poi si scopre il glande abbassando il resto della pelle. Si tiene il preservativo dall’estremità superiore (il serbatoio) e lo si pone sopra all’organo. Il serbatoio serve per lasciare uno spazio vuoto che accoglierà lo sperma dopo l’orgasmo, se ci fosse dell’aria all’interno del serbatoio aumenta il rischio di rottura del condom.
Se è aderente, e non stringe, è la tua misura, altrimenti prova altri formati.


Non so togliere il preservativo 
Una volta terminato il rapporto, il ragazzo, prima di uscire dalla vagina, deve tenere la base del preservativo. Questo serve ad evitare che si sfili e che rimanga al suo interno, rovesciandone il contenuto.
Per toglierlo, si srotola il preservativo quasi fino alla punta del pene. Poi, lo si sfila tenendo chiuso il condom in modo da non far uscire lo sperma. Lo si annoda e lo si butta, insieme alla bustina, nel cestino dell’indifferenziata.


Si è rotto o sfilato il preservativo

In questo caso rivolgiti i al consultorio più vicino per farsi prescrivere la pillola del giorno dopo (post-coito). Se ti succedesse di sabato o domenica non aspettare perché prima la prendi e meglio funziona: rivolgiti ad un pronto soccorso di un ospedale dove sia presente un reparto di ginecologia.


Ho un ritardo mestruale

Se hai avuto rapporti sessuali non protetti, oppure hai assunto scorrettamente la pillola anticoncezionale, è fondamentale fare un test di gravidanza. Rivolgiti comunque al Consultorio Familiare più vicino a te.


L’ho fatto senza

E’ molto importante che tu vada in consultorio e parli di questo, bisogna valutare il rischio gravidanza e il rischio di malattie sessualmente trasmesse.


Ho dimenticato una pillola

Se sono passate – di 12 ore :  puoi prendere la pillola e prendere  normalmente (alla stessa ore) la successiva e sei protetta dal punto di vista contraccettivo;

se sono trascorse + di 12 ore : rivolgiti al consultorio (con alcune pillole si può prescrivere la pillola del giorno dopo). In altri casi si prende normalmente la pillola, ma se si hanno dei rapporti si deve usare il profilattico. Comunque se hai un dubbio rivolgiti o chiama il Consultorio.


Ho dello spotting

Lo spotting è costituito da piccole perdite scure di sangue fra una mestruazione e l’altra. Queste perdite indicano che qualcosa non va nel nostro corpo. Ci sono diverse cause tra cui infezioni e disfunzioni ormonali, infatti consigliamo di rivolgersi al medico di base o al consultorio più vicino.
Lo spotting può verificarsi anche nelle donne che iniziano a fare uso di un contraccettivo ormonale quando il dosaggio non è corretto o l’assunzione è irregolare. Nulla di grave, basta parlarne in consultorio per cercare assieme a loro di risolvere il problema.


Ho delle perdite bianche
Altro tipo di perdite, diverse dallo spotting, sono quelle bianche. Si tratta di muco cervicale di cui si ha una maggiore produzione vicino al periodo di ovulazione. E’ normale ma se dovesse continuare per un lungo periodo o dovesse essere associato ad odori o colori particolari consigliamo di rivolgersi al consultorio più vicino.