Estate e contraccettivi

Ciao a tutt*! L’estate è ormai iniziata da qualche giorno e ha portato con sé temperature molto alte, quindi ci è sorto un dubbio: sappiamo tutti dove e come conservare i contraccettivi con questo caldo? Se la risposta è no, ci pensa PeerToYou a informarvi!

In generale, tutti i contraccettivi e i medicinali vanno tenuti lontani dalle fonti di calore. Anzi, quando non è specificato sul foglietto illustrativo, viene consigliato di non conservarli in luoghi con più di 25 gradi. Tuttavia, non è ovviamente sempre possibile, considerando anche le temperature in Italia tra giugno e agosto. L’importante però è tenere sempre in considerazione alcuni fattori.

Avete presente quando parcheggiate l’auto e una volta rientrati per partire non riuscite a toccare niente perché scotta? Se a voi sembra di essere in una sauna, immaginate come diventano i preservativi o la pillola. Infatti, è assolutamente sconsigliato conservare i contraccettivi in auto e in eventuali scompartimenti delle moto! E non solo… Evitate anche di tenerli nei portafogli. Certo, almeno siete sicur* di non perderli, ma purtroppo si rovinano e perdono di conseguenza la loro efficacia.

Così come patiscono il caldo, i contraccettivi patiscono anche il freddo. Quindi bisogna evitare di tenerli vicino a fonti di aria fredda, come i condizionatori. 

Consigliamo di conservarli in un cassetto o in un mobiletto in casa e di prenderne alcuni quando si esce – sempre evitando di portarli nel portafogli. Possono ovviamente stare nello zaino o nella borsa, ma ricordatevi poi di rimetterli al loro posto in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.