L’anello vaginale

Sapete che cos’è l’anello vaginale?

Si tratta di un contraccettivo ormonale, ossia un contraccettivo che funziona rilasciando ormoni (estrogeno e/o progesterone) che proteggono dalle gravidanze, ha la forma di un anello, è realizzato con un materiale inerte anallergico e rilascia ormoni stando a contatto con la mucosa della vagina.

Ma come si usa?

L’anello contraccettivo va inserito all’interno della vagina il primo giorno di mestruazioni e va tenuto per 21 giorni (3 settimane). Il ventiduesimo giorno lo si toglie e si fa una pausa di 7 giorni, in cui vengono le mestruazioni, l’ottavo giorno si mette un nuovo anello.

Ha la stessa efficacia della pillola contraccettiva e può essere una valida alternativa a chi ha paura di dimenticarla quotidianamente.

Attenzione però, l’efficacia dell’anello può essere compromessa se si assumono antibiotici.

Ricordiamo sempre che i contraccettivi ormonali NON proteggono dalle Malattie Sessualmente Trasmissibili ma solo dalle gravidanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.