Pillola e dubbi

Assumo la pillola anticoncezionale Serisima da più di 3 anni. Venerdì 23 dicembre, dopo circa 2 ore dall’ aver assunto la sesta pillola della seconda settimana, quindi alle ore 15.10, ho sentito la pancia un po’ “brontolare”, ma senza nessun crampo e senza necessità di evacuazione. La sera, dopo aver bevuto una bibita, circa verso mezzanotte e 30, ho avvertito due forti crampi alla pancia, e qualche gorgoglio. Non sono andata in bagno perché non ne sentivo l’estrema neccessità. Sono andata a dormire e la mattina ho avuto nuovamente qualche leggero crampo, che andava e svaniva. Soltanto verso le 9.30 di sabato mattina sono andata in bagno, ma non spinta dalla forte necessità, ma Perchè ci vado di routine verso quell’ora. All’inizio le feci erano liquide e acquose, ma in piccole quantità, successivamente erano più formate. Sul foglietto illustrativo è riportata là pericolosità della diarrea sulla riduzione dell’efficacia contraccettiva se essa avviene entro 4 ore dall’assunzione. Tuttavia, molti dottori online affermano che la diarrea è pericolosa fino a 12 ore dopo la sua assunzione. Perchè affermano ció? La pillola rimane davvero nello stomaco per un periodo così prolungato? L’episodio di diarrea questa mattina è avvenuto dopo 18 ore dall’assunzione abituale, ma i brontolii e i crampi sono cominciati verso mezzanotte, dopo dunque 9 ore, e non essendoci stata espulsione non ho nemmeno pensato di assumere un’altra pillola. Sabato pomeriggio ho quindi aspettato che i crampi calassero leggermente prima di assumere la pillola, presa dunque alle 15.20 circa. Sembrava andare tutto bene, ma  dopo circa 2 ore dall’assunzione, sono ricominciati i brontolii in pancia con leggeri crampi ogni tanto, anche se non ho c’è stato nessun episodio di diarrea ne di normale evacuazione. Forse se ci fossi andata avrei avuto un altro episodio di diarrea, o magari erano semplicemente dei brontolii Perchè la mia pancia non stava molto bene. Se così fosse, la diarrea “trattenuta” equivale all’episodio vero e proprio di espulsione? La pillola potrebbe essere mal assorbita? Sabato non c’è stato dunque nessun altro episodio. Domenica mattina in realtà il mio stomaco si è sistemato e sono andata in bagno con feci semiformate come al solito. Poi è tornato tutto nella norma.

Posso stare tranquilla circa la copertura anticoncezionale? O dovrei proteggere i rapporti fino al prossimo blister? 

Distinti saluti

Ciao! Essendo passate 15 ore dall’assunzione della pillola dovrebbe aver fatto effetto, se per caso vuoi essere più sicura puoi usare il preservativo fino alla fine del blister, e se ancora la pillola dovesse darti altri problemi potresti optare per cambiare tipologia di contraccettivo, ad esempio il cerotto o l’anello.
Se avessi altri dubbi o domande, non esitare a ricontattarci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.