Progetto Sexting

Ciao a tutti !

Volevamo spiegare da dove è partito questo progetto sul sexting e come peer to you stia sviluppando questo argomento così attuale.Abbiamo partecipato ad un bando della  fondazione CRT con la proposta di tenere degli incontri sul territorio proprio riguardo a questo argomento. Non potendo ovviamente organizzare incontri vis a vis ci siamo accontentati di affrontare il tema in formato webinar.

Abbiamo scelto il sexting come argomento perché volevamo declinare il tema della sessualità, approfondendo un aspetto che a causa della pandemia è entrato nella vita, o nei pensieri, di molti.

Durante il primo webinar abbiamo parlato di sexting,bullismo, revenge porn, delle leggi che li riguardano, i rischi, della nostra esperienza ed opinione di questi.

Il secondo webinar si basava su un esperienza organizzata da Luca Percivalle , un filmmaker con cui abbiamo spesso lavorato.Questa esperienza si basava sull’associare determinati suoni ad esperienze o sensazioni per poi collegare quest’ultime con il tema del sexting come comportamento a rischio. Attraverso questo laboratorio di gruppo siamo riusciti ad esplorare le nostre emozioni ed opinioni su questo tema così intricato.

Alla fine del webinar abbiamo lanciato un invito a tutte le persone presenti a inviarci delle foto, poesie o materiale audio che si collega al sexting.

Durante il terzo webinar abbiamo visto e discusso il materiale che abbiamo ricevuto e abbiamo finalizzato un concorso  per questo tipo di materiali.

Adesso stiamo ripetendo cicli di questi incontri con classi e gruppi giovani sul territorio e abbiamo deciso di attivare un concorso per questi materiali così che i giovani piemontesi possano esprimere che cosa rappresenta per loro il sexting.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *